La Nostra Pelle

22 Mar

Nucleare, ora la parola d’ordine è “riflessione”. E l’agenzia Dire cattura un dialogo fra il ministro Prestigiacomo, il portavoce del premier Boonaiuti e Tremonti: “”E’ finita, non possiamo mica rischiare le elezioni per il nucleare. Non facciamo cazzate. Bisogna uscirne ma in maniera soft. Ora non dobbiamo fare nulla, si decide tra un mese”.

stefania prestigiacomo

Punto 36 – Della risoluzione sul “Clima” approvata, a maggioranza orwelliana, dal parlamento europeo, il 25 nov. 2009, emendamento aggiunto ed approvato su proposta delle destre e del PPE che recita scajolanamente:

“Il Parlamento europeo,
sottolinea che una transizione internazionale verso un’economia a basse emissioni di carbonio porterà a considerare l’energia nucleare come un elemento importante del mix energetico nel medio termine; precisa tuttavia che la questione della sicurezza del ciclo del combustibile nucleare va affrontata in modo adeguato a livello internazionale al fine di garantire il massimo livello possibile di sicurezza.”

Quelli a favore del nucleare:

1 Salvatore TATARELLA
2 Francesco DE ANGELIS
3 Guido MILANA
4 Gabriele ALBERTINI
5 Alfredo PALLONE
6 Gianni VATTIMO
7 Vincenzo IOVINE
8 Alfredo ANTONIOZZI
9 Lara COMI
10 Antonio CANCIAN
11 Paolo BARTOLOZZI
12 David-Maria SASSOLI
13 Sergio BERLATO
14 Leonardo DOMENICI
15 Erminia MAZZONI
16 Sergio Gaetano COFFERATI
17 Cristiana MUSCARDINI
18 Luigi BERLINGUER
19 Barbara MATERA
20 Giovanni LA VIA
21 Antonello ANTINORO
22 Debora SERRACCHIANI
23 Licia RONZULLI
24 Luigi de MAGISTRIlS
25 Salvatore CARONNA
26 Aldo PATRICIELLO
27 Salvatore IACOLINO
28 Pier Antonio PANZERI
29 Iva ZANICCHI
30 Clemente MASTELLA
31 Gianni PITTELLA
32 Giommaria UGGIASl
33 Sergio Paolo Francesco SILVESTRIS
34 Rita BORSELLINO
35 Roberta ANGELILLI
36 Crescenzio RIVELLINI
37 Francesca BALZANI
38 Rosario CROCETTA
39 Amalia SARTORI
40 Raffaele BALDASSARRE
41 Carlo CASINI
42 Tiziano MOTTI
43 Gianluca SUSTA
44 Mario MAURO
45 Herbert DORFMANN
46 Patrizia TOIA
47 Roberto GUALTIERI
48 Pino ARLACCHI
49 Mario PIRILLO
50 Paolo DE CASTRO
51 Marco SCURRIA
52 Magdi Cristiano ALLAM
53 Vittorio PRODI
54 Carlo FIDANZA
55 Niccolò RINALDI
56 Andrea COZZOLINO
57 Potito SALATTO

parlamento europeo

Il Pd, annuncia in questa intervista Pier Luigi Bersani, sosterrà il referendum per abrogare la legge sul ritorno al nucleare.

Segretario, cosa risponde al governo, che definisce sbagliate le reazioni nostrane di fronte alla tragedia di Fukushima? «Certamente si tratta di un caso estremo ed è vero che ci sono nel mondo generazioni di centrali più evolute. Tuttavia continuare a classificare come emotive le reazioni dell`opinione pubblica è sbagliato».

Il fondatore e leader dell’Italia dei valori (Idv) Antonio Di Pietro è tornato ad attaccare il progetto nucleare del Governo Berlusconi dal palco di Piazza Navona a Roma. Durante la manifestazione dell’Idv, Di Pietro si è soffermato sui referendum del 12 e 13 giugno prossimi contro il legittimo impedimento, contro la privatizzazione dell’acqua e contro il nucleare lanciando un appello a tutte le forze politiche, sociali ed economiche del Paese.

1 de magistris (IdV)  vota l’emendamento per togliere l’articolo nucleare ma perde.

2 de magistris vota subito dopo a favore della risoluzione NON EMENDATA con successo, quindi pro nucleare.

de magistriis

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: